Codice Etico

CFP Unione Artigiani - Centro di Formazione Professionale (d'ora in poi "CFP") è un'Associazione che ha come scopo principale promuovere, sviluppare e perfezionare la preparazione tecnico-professionale degli Artigiani e degli addetti al settore artigiano, attraverso corsi di formazione aggiornamento e azioni di riqualificazione professionale.

CFP, quale Ente nel suo complesso ed in quanto soggetto di imputazione di diritti, doveri e responsabilitÓ ai sensi della normativa in materia di Responsabilità Amministrativa d'Impresa (DLgs 231/2001) si è dotato di un modello organizzativo atto a prevenire i rischi di commissione dei reati previsti dal D.lgs 231/2001 e successive modifiche e a limitarne eventuali impatti nel caso in cui venissero compiuti atti illeciti eludendo fraudolentemente lo stesso.

Il presente Codice Etico è parte integrante del suddetto Modello Organizzativo e definisce i principi etici rilevanti e le norme comportamentali ai fini della prevenzione dei reati ex D. Lgs. 231/2001 e contiene, nello specifico, l'insieme dei diritti, dei doveri e delle responsabilità assunti dal personale del CFP nella conduzione delle attività e nel rispetto dei legittimi interessi di associati, dipendenti, collaboratori, fornitori, clienti, Pubblica Amministrazione, ecc.